Login

Register

Login

Register

Sito web realizzato con il contributo della Regione Lazio
Sito web realizzato con il contributo della Regione Lazio
In offerta!
Voi li chiamate clandestini
2010

14,5x21

144 pag.


ISBN 978-88-7285-651

11,20

30 disponibili

IL LIBRO

Un’inchiesta da Castel Volturno a Foggia, da Rosarno a Cassibile, sulle terribili condizioni di vita e di lavoro dei migranti. Un viaggio nel Sud invisibile, nelle campagne degli stagionali, dei rumeni, dei maghrebini, degli africani, degli imprenditori senza scrupoli, della ‘ndrangheta e della camorra. Cosa sappiamo della produzione dei pomodori, dei vini doc, delle arance? Questi tradizionali prodotti italiani sono spesso il frutto di lavoro nero, malpagato e ricattato. Il libro smonta uno dopo l’altro i pregiudizi e i luoghi comuni veicolati dalla retorica della «clandestinità», smaschera quella «filiera lunga» dei prodotti agricoli meridionali fatta di passaggi inutili, mediazioni estorsive e caporalato, un’economia dell’assurdo i cui costi sono pagati dagli anelli più deboli della catena, i lavoratori stranieri e i consumatori finali. Un’inchiesta che vuole ristabilire la verità sulla situazione di lavoratori stretti tra uno Stato sempre più pressante e razzista e una criminalità organizzata violenta e feroce

Informazioni aggiuntive

autore

Antonello Mangano, Laura Galesi

anno

2010

pagine

144

dimensioni

14,5×21

ISBN

978-88-7285-651

11,20

30 disponibili

30 disponibili

In offerta!

30 disponibili

2010

14,5x21

144 pag.


ISBN 978-88-7285-651

11,20

DELLO STESSO AUTORE

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com