Login

Register

Login

Register

Sito web realizzato con il contributo della Regione Lazio
Sito web realizzato con il contributo della Regione Lazio
In offerta!
Quando gli operai volevano tutto
2019

14,5x21

144 pag.


ISBN 9-788872-859-650

10,50

27 disponibili

IL LIBRO

 

Alla fine degli anni Sessanta del Novecento i lavoratori industriali e di altri comparti produttivi riconquistarono la scena pubblica con una serie di agitazioni nuove nei contenuti e nelle modalità organizzative della protesta. Quel ciclo di lotte, che coinvolse i lavoratori di diversi paesi del mondo, si affiancò e si intersecò con l’ondata di contestazione giovanile e studentesca che scuoteva le società industrialmente avanzate e non solo. Il volume presenta, in modo chiaro e rivolto anche ai giovani che non hanno vissuto quella stagione, alcune grandi questioni che caratterizzarono l’autunno caldo del 1969: le modalità della nuova conflittualità operaia (autonomia e radicalità); le forme di organizzazione; i temi alla ribalta (salario, tempi, nocività).

Ma in Italia ci fu anche un altro 1969. La strage di Piazza Fontana, la ‘madre’ di tutte le stragi, proprio nel dicembre di quell’anno impresse una svolta drammatica alla storia

del nostro paese.

 

Marco Grispigni è archivista e studioso dei movimenti sociali e politici degli anni Sessanta e Settanta. Per i nostri tipi ha pubblicato Elogio dell’estremismo (2000), Il Settantasette (2006), Gli anni Settanta raccontati a ragazze e ragazzi (2012), Quella sera a Milano era caldo (2016), Il Sessantotto raccontato a ragazze e ragazzi (2018).

Autori: Eloisa Betti, Tommaso Cerusici, Nino De Amicis, Diego Giachetti, Marco Grispigni, Maria Grazia Meriggi, Alberto Pantaloni, Marco Scavino, Gilda Zazzara.

Informazioni aggiuntive

autore

Marco Grispigni

anno

2019

pagine

144

dimensioni

14,5×21

ISBN

9-788872-859-650

10,50

27 disponibili

27 disponibili

In offerta!

27 disponibili

2019

14,5x21

144 pag.


ISBN 9-788872-859-650

10,50

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com