Login

Register

Login

Register

Sito web realizzato con il contributo della Regione Lazio
Sito web realizzato con il contributo della Regione Lazio
In offerta!
Ottobre 1917

8,40

27 disponibili

IL LIBRO

Prima ancora che una rivoluzione per il socialismo, l’Ottobre fu una “guerra alla guerra”, una prova di disobbedienza di massa in nome di una difesa della vita, che era possibile solo con la pace immediata, il potere ai soviået operai e la distribuzione della terra ai contadini. 

Lenin calcolava che il processo popolare di rifiuto armato dei costi della guerra contagiasse in breve l’intera Europa e che quindi il laboratorio della società nuova assumesse il necessario risvolto mondiale.

L’Ottobre ha scatenato l’onda d’urto che ha innescato i processi rivoluzionari in Cina ma è mancato, per la sedizione rossa, quel contagio vittorioso nella vecchia Europa da cui Lenin aspettava il sostegno indispensabile per l’esperimento rivoluzionario.

E proprio questo scarto tra la costruzione del socialismo in un solo e arretrato paese, e la persistenza dell’economia-mondo in cui prevalente restava la formazione economico-sociale capitalistica, ha minato il progetto sovietico decretandone dopo settant’anni la sconfitta.

Michele Prospero insegna Filosofia politica e Scienza politica nella Facoltà di Scienze politiche, sociologia e comunicazione dell’Università “La Sapienza” di Roma. Dirige la rivista «Democrazia e diritto» ed è editorialista del «manifesto». Tra i suoi ultimi libri: Il partito politico (2012); Hans Kelsen (2013), La scienza politica di Gramsci (2016).

Informazioni aggiuntive

Peso 0.3 kg
autore

Michele Prospero

8,40

27 disponibili

27 disponibili

Prima ancora che una rivoluzione per il socialismo, l’Ottobre fu una “guerra alla guerra”, una prova di disobbedienza di massa in nome di una difesa della vita, che era possibile solo con la pace immediata, il potere ai soviået operai e la distribuzione della terra ai contadini. 

Prima ancora che una rivoluzione per il socialismo, l’Ottobre fu una “guerra alla guerra”, una prova di disobbedienza di massa in nome di una difesa della vita, che era possibile solo con la pace immediata, il potere ai soviået operai e la distribuzione della terra ai contadini. 

In offerta!

27 disponibili

8,40

DELLO STESSO AUTORE

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com