Login

Register

Login

Register

Sito web realizzato con il contributo della Regione Lazio
Sito web realizzato con il contributo della Regione Lazio
In offerta!
La conquista che non scoprì l'America

7,95

29 disponibili

IL LIBRO

La scoperta: il 12 ottobre 1492 l'America scoprì il capitalismo. Cristoforo Colombo, finanziato dai re spagnoli e dai banchieri genovesi, portò la novità alle isole dei Caraibi. Nel suo diario sulla scoperta l'Ammiraglio scrisse 139 volte la parola "oro" e 51 volte la parola "Dio" o "Nostro Signore". I suoi occhi non si stancavano di ammirare tanta bellezza su quelle spiagge e il 27 novembre profetizzò: "Tutta la cristianità trarrà profitto da esse". E in questo non si sbagliò. Colombo credeva che Haiti fosse il Giappone e che Cuba fosse la Cina, e credeva che gli abitanti di Cina e Giappone fossero indiani dell'India; ma su quella profezia non si sbagliò. Dopo cinque secoli di profitto per tutta la cristianità, è stato annientato un terzo delle foreste americane, molta terra che fu fertile è un deserto e più della metà della popolazione mangia quando trova qualcosa da mangiare. Gli indios, vittime della più colossale spoliazione della storia universale, continuano a soffrire l'usurpazione degli ultimi avanzi delle loro terre e continuano a essere condannati alla negazione della loro identità "diversa". Gli si continua a proibire di vivere a loro modo, si continua a negar loro il diritto di essere. Al principio il saccheggio e l'"altrocidio" furono perpetrati in nome del Dio del cielo. Adesso si compiono in nome del dio del Progresso.

Informazioni aggiuntive

7,95

29 disponibili

29 disponibili

In offerta!

29 disponibili

7,95

DELLO STESSO AUTORE

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com