Login

Register

Login

Register

Sito web realizzato con il contributo della Regione Lazio
Sito web realizzato con il contributo della Regione Lazio
In offerta!
Alle radici del malpaese
2011

14,5x21

192 pag.

16,80

30 disponibili

IL LIBRO

Nell’Italia di fine Ottocento e delle prime lotte sociali, erano già presenti quell’arroganza del potere e quelle trame occulte che avrebbero segnato i passaggi più aspri della nostra storia. Lo Stato di allora inventò un complotto per sbarazzarsi dei “sovversivi” attraverso l’uso distorto delle forze dell’ordine e le pressioni sulla magistratura, fino a proclamare l’estraneità del potere politico alle regole giuridiche. L’autore racconta, facendola rivivere come fosse un romanzo, una vicenda del 1897: la morte in carcere del militante socialista Romeo Frezzi, “suicidato” dalla polizia. Per la prima volta venivano svelati all’opinione pubblica, dai giornali democratici di allora, i comportamenti corrotti delle autorità. Una storia che presenta imbarazzanti affinità con alcuni fatti della nostra cronaca politica attuale.

Informazioni aggiuntive

autore

Ferdinando Cordova

anno

2011

pagine

192

dimensioni

14,5×21

16,80

30 disponibili

30 disponibili

In offerta!

30 disponibili

2011

14,5x21

192 pag.

16,80

DELLO STESSO AUTORE

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com